Senti di essere arrivato al limite e vuoi mollare tutto? Respira

Basta, mollo tutto! Quante volte hai pensato questa frase?
Probabilmente se stai leggendo questo articolo ci stai pensando anche in questo momento, sei stufo delle situazioni e apparentemente non ti interessa cosa succederà, vuoi solo mollare tutto per dare uno scrollone alla tua vita. 

Allora dimmi, perché sei qui a leggere e non l’hai ancora fatto? Non vuoi mollare tutto e aprire un chiosco sulla spiaggia ai Caraibi?

Perché in realtà non vuoi mollare tutto, ma semplicemente riprendere in mano la tua vita e investire le tue energie su qualcosa che ti dia delle soddisfazioni.

La mattina la gente si sveglia e dice: “da oggi cambio vita”. Invece non lo fa mai…

Dal film Town

Ti senti bloccato e ti andrebbe bene qualsiasi cosa pur di avere una ventata di aria fresca nella tua vita. 

La buona notizia è che una soluzione c’è sempre, solo che molto probabilmente non è quella di mollare tutto da un giorno all’altro, ma implica una buona dose di fatica.

È una fase della vita in cui siamo passati in molti, io compreso, e capisco bene la difficoltà nel vedere la luce in fondo al tunnel quando ci sei dentro. Posso dirti che quella luce c’è e al momento giusto sarai in grado di vederla anche tu.

Quindi, prima di tutto respira, non sta partendo l’ultimo treno della tua vita, datti tempo e vedrai che le cose cambieranno.

Come? non hai più tempo?
Si lo dicevo anche io, ma non è realmente così, lo dici solo perché non ne puoi più e non vedi la via di uscita.

5 punti per capire se davvero vuoi mollare tutto e andare ai Caraibi

Magari la tua strada è realmente andare a vivere ai Caraibi, ma prima di prendere una decisione impulsiva, non pensi sia meglio rifletterci a mente lucida?

Step 1. Innanzitutto meno potere ai pareri esterni 

Basta farci condizionare dalle frasi fatte di tutte quelle persone che non ci conoscono realmente e elargiscono sentenze, senza dargli il giusto peso! 

Personalmente tra le frasi che mi vengono rivolte quando sento di voler cambiare, quelle che proprio non sopporto sono: 

Pensaci bene, che potresti trovarti in una situazione peggiore. 

Impara ad accontentarti di quello che hai. 

Hanno entrambe un fondo di verità, ma dette così suonano come un limite, in un momento in cui tu vorresti solo poter cambiare tutto!
Io ho preferito riscriverle così:  

Fai bene a fare il passo, ma fallo cercando di controllare la caduta. Non potrai prevedere tutti i rischi che incontrerai, ma potrai prepararti per la tua nuova esperienza e avere le risorse per affrontarli.  

E qui entra in gioco la seconda frase, che non è sbagliata, ma solamente incompleta: 

Impara ad accontentarti di quello che hai, mentre costruisci le competenze per fare il cambiamento. 

Questa frase può sembrarti demoralizzante soprattutto se sei davvero al limite e senti di non avere più tempo per aspettare, ma ricordati che per riuscire in qualsiasi cambiamento devi prenderti il tuo tempo e essere lucido, il vortice di pensieri annebbia la tua mente e ti fa fare delle caz**te! 

Step 2. svuotare la mente prima di prendere qualsiasi decisione

Ed eccoci qua, il vortice di pensieri ti sta schiacciando e non ti permette di vedere oltre il tuo problema? Ora cerchiamo insieme di dargli meno importanza. 

Prova a darti un po’ di tempo, staccati dallo smartphone o dal pc, e vai a fare una camminata, ti aiuterà a svuotare la mente dai pensieri negativi e schiarirti le idee.

Prima di staccare tutto, finisci di leggere l’articolo!!

Se stai pensando come trovare una soluzione ad una situazione negativa, la tua mente è bloccata in un vortice dove pensa sempre alle stesse cose.
In questo modo non ti stai accorgendo che stai ottenendo esattamente l’opposto rispetto a quello che ti servirebbe.

Dovresti essere il più possibile libero da pensieri negativi, in modo da stimolare la tua creatività per farti venire nuove idee per il tuo cambiamento.

Come puoi uscire da questo vortice?

Secondo me l’attività fisica è l’antidoto migliore. Basta anche una semplice passeggiata nel verde per far sentire le nostre menti rigenerate.

Step 3. Confrontati con qualcuno di esterno. 

Ma come, prima ti dico di non dare peso ai pareri esterni e poi di confrontarti con qualcuno di esterno?

No, no, non sono impazzito tranquillo, è proprio così. Infatti non devi farti influenzare da chi non ti conosce realmente bene.
Per esempio, il tuo parrucchiere che ti da 500 consigli mentre ti taglia i capelli, esattamente come farebbe con chiunque altro.

Quello che ti serve è un amico vero, che sia disposto ad ascoltarti e empatizzi con la tua situazione.

Quindi, una volta che avrai fatto un po’ di pulizia dai pensieri negativi, telefona ad un amico fidato e raccontagli la tua situazione e il bisogno di cambiamento. 
Per raccontare al tuo amico cosa ti sta succedendo sei obbligato a rivivere ogni passaggio e questo ti aiuterà ad ampliare il tuo punto di vista.  

Step 4. Pro e Contro 

A questo punto dovresti essere riuscito a staccare almeno un pochino il tuo flusso di pensieri. Possiamo quindi procedere al passaggio successivo che faccio io, quando mi trovo in situazioni decisionali difficili.

Prendi un foglio dividilo in 2 parti e scrivi a sinistra cosa non va della tua vita attuale e a destra cosa invece per te è importante mantenere.

Non barare! È impossibile che sia tutto da buttare via… 

Scrivine almeno 5 per parte, ma vedrai che impegnandoti te ne verranno molti di più. E’ importante che ogni punto sia specifico e abbastanza chiaro, deve essere tangibile.  

Per esempio, non scriverò nelle cose che non funzionano “il lavoro”, ma posso scrivere “il rapporto di tensione con i colleghi”. 

In questo modo hai creato una base di partenza. La parte destra del foglio rappresenta le cose importanti che funzionano nella tua vita, non è tutto da buttare via.

Step 5. Canalizza le tue energie. 

Fino a questo momento hai pensato a tutto quello che non funzionava nella tua vita cercando disperatamente di cambiare? Ok, se fai così non funziona!

Pensa alla quantità di energie che sprechi a lamentarti e a piangerti addosso perché le cose non vanno, mandi in sovraffollamento di pensieri negativi la tua mente e per forza non riuscirai a trovare una soluzione.

Devi settare la tua mente in modo che cambi punto di vista.

Cambia tre abitudini all’anno e otterrai risultati fenomenali.

Anonimo

Se sei riuscito a fare tutti i 4 step precedenti ora dovresti sentirti più libero e rilassato, avrai capito che metterti fretta non serve a niente, il cambiamento arriva quando vuole lui, dobbiamo essere noi a metterci nella condizione ottimale di cogliere le possibilità.

Cosa puoi fare?

Puoi canalizzare tutte le energie che stavi buttando via a lamentarti verso poche cose che per te sono importanti nella tua vita. Investi le tue energie su di te.

Cerca di rilassarti e fare attività fisica, non sovraccaricare la mente, ma stimolala con nuove idee, vedrai che un giorno ti accorgerai di aver fatto il cambiamento senza neanche accorgertene.

Idee?

Per me, oltre allo sport, che come ti ho già detto, secondo me è fondamentale per svuotare la mente, è stato utile iscrivermi a corsi di formazione e frequentare nuovi ambienti.

Per concludere

Non temete i momenti difficili. Il meglio viene da lì.

Rita Levi Montalcini
  1. Non ti far demoralizzare da chi dispensa pareri a casaccio. Solo tu puoi sapere cosa è meglio per te e se davvero vuoi mollare tutto.
  2. Rigenera la tua mente con l’attività all’aria aperta.
  3. Racconta la tua situazione a una persona fidata. Ti aiuterà a rielaborare tutto da un nuovo punto di vista.
  4. Identifica le tue basi di partenza con l’esercizio dei pro e contro.
  5. Investi le tue energie su te stesso.

Scopri che cosa è veramente utile per te e poi lascia un commento, quello che ha aiutato te, può aiutare un’altra persona a cambiare.


Mattia Gualco

2 risposte a “Basta, mollo tutto!”

  1. Joseph ha detto:

    Grazie,
    Ottimi consigli e spunti di riflessione, per ricedere in questo momento un po’ confuso. Fermarsi e liberare la mente, incanalare energie e costruire competenze. Ossigenare la mente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *